Festa della Musica / Notte Bianca dello Yoga. Oltre le Stelle, l’Orizzonte. Asana, Pranayama e Musica.

Museo Nazionale di Palazzo Lanfranchi - Polo Museale della Basilicata insieme a MaterElettrica / Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio di Musica E. R. Duni di Matera e alle Associazioni Al Jalil Yoga e Yoga Matha.

21/06/2017 2017 - Evento

Festa della Musica 2017

Oltre le Stelle, l’Orizzonte. Asana, Pranayama e Musica. E’ questo il titolo dello speciale evento aperto a tutti, promosso dal Polo Museale Regionale della Basilicata insieme a MaterElettrica / Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio di Musica E. R. Duni di Matera e alle Associazioni Al Jalil Yoga e Yoga Matha, che si terrà Mercoledì 21 giugno p.v. [con inizio alle ore 19.00] a Matera, nella Terrazza di Palazzo Lanfranchi.

Un modo nuovo per festeggiare il solstizio d'estate tra natura e cultura, oriente e occidente, musei e comunità. Yoga vuol dire unione, vuol dire armonia e concentrazione, attenzione per sé, attraverso gli esercizi e la respirazione, ma soprattutto attenzione per tutti gli altri. Vuol dire insieme.

Insieme, dunque, con la guida di Rosalia Stellacci e Andrea Stella e con la musica realizzata appositamente da Fabrizio Festa e MaterElettrica, potremo praticare asana, pranayama e musica, aspettando il tramonto sulla terrazza.

Sarà una serata particolare, non solo da guardare o ascoltare, perché tutti potremo partecipare, anche se non abbiamo mai avuto alcuna esperienza con lo yoga o con altre pratiche o discipline orientali. Perché lo yoga infatti si rivolge a tutti, senza distinzione, dai più piccoli ai più grandi, serve solo un tappetino [o una stuoia, o un semplice telo da spiaggia].

Grande impegno ha richiesto la preparazione della performance di musica per lo yoga Oltre le Stelle, l’Orizzonte, che dà il titolo all’intera sera. Si tratta di una nuova produzione di MaterElettrica – Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio di Musica E. R. Duni di Matera. Un tassello che si aggiunge a un mosaico avviato tre anni fa. Il tema è la musica di meditazione per la pratica dello Yoga e più in generale per tutto ciò che riguarda le attività connesse alle discipline olistiche orientali. La performance - che sarà eseguita in prima assoluta - si compone di due parti simmetriche costituite da sette brevi movimenti ciascuna.

L'iniziativa viene promossa in occasione della Festa della Musica e della Notte Bianca dello Yoga, e si inserisce coerentemente nella strategia culturale portata avanti dal Polo Museale che con questo appuntamento inaugura la 1^ Edizione della rassegna culturale estiva della Terrazza di Palazzo Lanfranchi con un ricco calendario di eventi dal teatro, alla musica, al cinema che vuole essere un ulteriore contributo al percorso di Matera - Basilicata 2019.

P r o g r a m m a

h. 19.00 – 19.30

Hatha Yoga posture di base, respiro nel corpo e allineamento posturale per principianti.

h. 19.30 – 20.30

Yoga Dinamico pratica delle posture nel flusso del respiro, sequenza semplice, tecnica di respirazione Ujjayi e tecnica di respirazione Nadi Shodhana.

h. 20.30 – 21.00

Meditazione finale – Yoga Nidra e Canto finale dell'OM, canto di unione, di connessione al senso del divino che ci unisce come esseri umani, canto di pace e di speranza.

h. 21.30 – 23.00

Performance di musica ispirata alle pratiche yoga.

Oltre le Stelle, l’Orizzonte.

LA FESTA DELLA MUSICA NEGLI ALTRI MUSEI.

Museo Archeologico Nazionale della Siritide di Policoro.

h. 21.00

I Laboratori di ILIO.

A cura dell'Associazione Culturale MusicArte [specializzata in musicoterapia].

Interpreti: Eva Immediato, Attrice. Vincenzo D'Orsi, Musicista e musico terapista, Giovanni De Marco, Compagnia di Teatro Castroboleto.

Attraverso note, suoni, voce e movimenti, si racconta la bellezza. Gli strumenti utilizzati sono strumenti etnici e campane tibetane che sfruttano le potenzialità dell'energia vibrazionale: il pubblico viene coinvolto come protagonista nel viaggio artistico e nel processo creativo, venendo a contatto concretamente con i suoni, le parole e gli strumenti.

-------------------------------

Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu.

h. 18.30

Stefano Benni Prendiluna [Feltrinelli].

Stefano Benni, uno dei più conosciuti e apprezzati scrittori umoristici italiani, tanto da essere ormai considerato un "classico" del genere, sarà a Potenza a presentare il suo ultimo romanzo. In collaborazione con il Comune di Potenza.

-------------------------------------
Vi aspettiamo in tanti!

pm-bas@beniculturali.it